Comune di Travesio

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




Il tuo percorso: Ti trovi qui: Comune di Travesio > Uffici > Biblioteca Civica

Biblioteca Civica

INDIRIZZO La biblioteca ha sede presso “Casa D’Andrea”, Via Roma n. 4 - 33090 Travesio  

TELEFONO 0427-90232  

E-MAIL  bibtrav@libero.it

Orari di apertura Biblioteca Civica

  Mattino Pomeriggio
Lunedì Chiuso 17.00 - 19.00
Giovedì Chiuso 17.00 - 19.00
Sabato Chiuso 14.00 - 16.00
Domenica Chiuso Chiuso

Torna sù

La Biblioteca Civica "Augusto Lizier" di Travesio

Casa D'Andrea - Sede della Biblioteca Civica
Casa D'Andrea - Sede della Biblioteca Civica

NOTIZIE SULL’ISTITUZIONE

Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 45 del 16/12/1996 è stata approvata una Convenzione fra i Comuni limitrofi per la gestione coordinata dei servizi bibliotecari.

La biblioteca civica “Augusto Lizier” di Travesio è stata poi ufficialmente istituita con deliberazione del Consiglio Comunale n. 14 del 10.03.1997 con contestuale approvazione del Regolamento.

L’atto consiliare è stato preceduto da un’iniziativa denominata “POSA DEL PRIMO LIBRO”, tenutasi presso il Palazzo Conti Toppo Wassermann sabato 14.12.1996, nel corso della quale, per la prima volta, sono stati esposti al pubblico i volumi provenienti da una consistente donazione privata di fine degli anni ’60 che, unitamente ad altri donati da privati cittadini, rappresentano la prima pietra del nuovo edificio.

La biblioteca civica di Travesio è sorta grazie ad una felice collaborazione tra l’Amministrazione Comunale, consapevole dell’importanza del nuovo servizio per un Comune dotato di strutture scolastiche cui fanno capo alcuni comuni vicini, e un gruppo di volontari costituitosi nel Circolo Culturale “Francesco Viviano”.
Con deliberazione del Consiglio Comunale n.15 del 10.03.1997, l’Amministrazione stessa ha attivato una convenzione con il Circolo Culturale per la gestione del servizio: si è così provveduto ad inventariare i materiali e, dal 05.09.1997, all’apertura al pubblico.
Dal 01/09/2002 è stata avviata una collaborazione con una figura professionale in seguito ad avviso pubblico con selezione per soli titoli.
Principale caratteristica della "donazione Lizier" il fatto di rappresentare, per certi aspetti, un estratto di biblioteca privata di fine ‘800-inizio ‘900.
Di particolare interesse le opere di carattere storico del periodo precedente la seconda guerra mondiale, che rappresentano una finestra sul mondo dal punto di vista della società italiana dell’epoca.
La biblioteca ha successivamente acquisito una nutrita serie di pubblicazioni edite a cura di Comuni ed altri enti pubblici della Regione F.V.G.  

Si è inoltre dotata di una sezione rivolta a bambini e giovani e di varie pubblicazioni acquistate annualmente con l’intento di avviare un concreto programma d'accostamento alla lettura in collaborazione con gli istituti scolastici operanti sul territorio comunale.

NOTIZIE GENERALI

  • Ente proprietario della biblioteca: Comune di Travesio.

  • Denominazione della biblioteca: “Augusto Lizier”.

  • Sede: "Casa D’Andrea", Via Roma n. 4 Travesio (Capoluogo) tel.0427/90232-fax0427/907985.

  • Anno di istituzione: 1997.

  • Anno di apertura al pubblico: 1997.

  • Anno di adozione statuto/regolamento: 1997.

  • Dotazione libraria (riferita a fine anno 2014): volumi 17.850.

  • E' stata attivata una convenzione tra i Comuni della Quinta Comunità Montana, con Spilimbergo (Comune Capofila), S. Giorgio della Richinvelda e Forgaria nel Friuli, per l’istituzione di un servizio bibliotecario convenzionato (SE.BI.CO.).


PERSONALE

Personale impiegato in biblioteca: una bibliotecaria in collaborazione coordinata e volontari del Circolo Culturale “Francesco Viviano” di Travesio.

S E D E


La biblioteca ha sede presso "Casa D’Andrea", sita in Piazza XX Settembre n. 4 del Capoluogo.
 
ATTIVITA’

Coordinamento attività culturali comunali, prestito librario, avviamento alla lettura in collaborazione con gli istituti scolastici operanti sul territorio.
La dotazione di due P.C., il software di gestione BIBLIOWIN ed il collegamento INTERNET, hanno favorito la creazione di un catalogo bibliografico unico in ambito SE.BI.CO, la schedatura partecipata e derivata dei volumi, le consultazioni su tutto il patrimonio SE.BI.CO da ogni biblioteca.
E’ inoltre praticato lo scambio interbibliotecario per assicurare agli utenti la disponibilità di pubblicazioni in possesso di altre biblioteche.
 

Torna sù