Comune di Travesio

Ricerca rapida


< vai al contenuto centrale




La Chiesa di S. Maria del Latte (o di Cosa)

La Chiesa di S. Maria del Latte (o di Cosa)
La Chiesa di S. Maria del Latte (o di Cosa)

La Chiesa di S. Maria del Latte edificata in località Zancan, ha un portale datato 1505 e siglato da Giovanni Antonio Pilacorte: negli stipiti e nell'architrave corre una lunga teoria di testine di putti alati (ben diciotto!) com'è abbastanza tipico di questo lapicida; nella lunetta, in altorilievo la Madonna allattante.

All'interno della chiesa l'altare di sinistra, in legno, contiene una pala con la Madonna col Bambino tra i Ss. Francesco d'Assisi e Giovanni Battista, una Annunciazione nella predellina e l'Eterno Padre tra angioletti nella cornice: è opera rara dell'udinese Innocenze Brugno, 1618, cui probabilmente si deve anche la parte lignea.

L'altare di destra, dell'avanzato Seicento, con intagli di tipo comuzziano, contiene una pala con S. Antonio da Padova, probabile dipinto di Osvaldo Gortanutti (not. 1646-1691 ).


A Toppo meritano un'occhiata i resti del Castello medioevale (maschio, mura, arco d'ingresso).